Moltissimi inquilini sono scontenti dell’obbligo di installazione delle valvole termostatiche e ripartitori perchè pensano che non siano realmente convenienti. Se tu sei uno di quelli, io ti capisco. Anche per me non si dovrebbe “obbligare” le persone a fare un certo intervento (anche un pò costoso diciamocelo) nella propria abitazione.

Non è giusto. Perché costringere molti inquilini a spendere soldi per sostituire delle valvole che seppur vecchie sono ancora funzionanti? Poi soprattutto in questo periodo di difficoltà economica!

C’è una cosa che però sanno in pochi, infatti il Decreto Legislativo 102-2014, non obbliga l’installazione sconsiderata di valvole termostatiche, anzi nel caso infatti il progettista si accorga che l’intervento sia antieconomico, può evitarne l’installazione.

Però c’è un problema: l’installazione di valvole termostatiche sui caloriferi fa SEMPRE risparmiare.

 

Per questo motivo dire “è obbligatorio installare valvole termostatiche a meno che non sia antieconomico” è come dire “è obbligatorio installare valvole termostatiche” e basta.

Però non fidarti ciecamente di me. Facciamo parlare i fatti, esaminiamo insieme vari condomini:

CASO 1

Condominio in via S. Gregorio a Milano da 46 appartamenti, caldaia di ultima generazione a gas metano.
Consumo all’anno di gas metano: 76.639,39€
Consumo all’anno di gas metano stimato dopo l’intervento: 60.593,59€
Costo installazione di: valvole termostatiche, ripartitori e pompe di circolazione tipo inverter = 43.000,00€
Risparmio ottenuto: 16.045,80€ (20,94%)
Tempo di ritorno dell’investimento: 2 anni e 4 mesi di riscaldamento.

CASO 2

Condominio in via Boccaccio a Milano da 16 appartamenti, caldaia molto vecchia, di tipo tradizionale funzionante a gasolio.
Consumo all’anno di gasolio: 89.465,35€
Consumo all’anno di gasolio stimato dopo l’intervento: 75.742,90€
Costo installazione di: valvole termostatiche, ripartitori e pompe di circolazione tipo inverter = 35.000,00€
Risparmio ottenuto: 13.722,45€ (15,34%)
Tempo di ritorno dell’investimento: 2 anni e 3 mese di riscaldamento.

CASO 3

Condominio in via Gramsci a Vittuone da 12 appartamenti, caldaia di ultima generazione a gas metano.
Consumo all’anno di gas metano: 15.934,83€
Consumo all’anno di gas metano stimato dopo l’intervento: 12.193,00€
Costo installazione di: valvole termostatiche, ripartitori e pompe di circolazione tipo inverter = 14.000,00€
Risparmio ottenuto: 3.741,83€ (23,48%)
Tempo di ritorno dell’investimento: 3 anni e 4 mesi di riscaldamento.

Come abbiamo visto in questi esempi il tempo di ritorno dell’investimento stimato per il condominio con solo l’installazione di valvole termostatiche è sempre entro i 4 anni.

 

Hai capito bene, tu spendi ad esempio 1000 euro, ed tra massimo 3 anni, quei 1000 euro ti sono già ritornati in tasta, e dopo altri 3 anni avrai 1000 euro in più.

Facciamo un attimo due calcoli: se in 3 anni ti torna in tasca il 100% dei soldi che hai speso, allora:

100 : 3 = 33,33333

Ogni anno ti tornano in tasca circa il 33% della somma spesa.

Voglio essere sincero con te, sono un progettista, son bravo nel mio lavoro e di certo non sono un esperto di investimenti. Ti sfido però a trovarmi un altro tipo investimento in banca o in posta che ti frutta il 33% all’anno sicuro!!!!

Secondo me è uno degli investimenti più intelligenti che si potrebbero fare sulla propria abitazione. Non bisogna vedere l’installazione di valvole termostatiche come un obbligo statale (anche se in realtà a tutti gli effetti lo è). Però, se come abbiamo visto, si fanno due semplici conti, si può facilmente intuire che è un’opportunità d’investimento per risparmiare soldi e per aumentare il comfort climatico della propria abitazione.

Ovviamente il risparmio andrà molto in funzione alla posizione e disposizione del tuo appartamento, se abiti al piano terra o all’ultimo piano ci metterai più tempo ad ripagarti l’investimento perché avrai un maggior consumo.

IMPORTANTE: ti voglio ricordare che le valvole termostatiche sono uno STRUMENTO. E come qualsiasi strumento non basta solo averlo, ma per trarne beneficio e risparmiare bisogna anche utilizzarlo nel modo corretto. Il risparmio ottenuto va in funzione a come si impostano le valvole e a come vengono utilizzate.

Per aiutare tutti gli inquilini a imparare a usare le valvole termostatiche ho scritto un piccolo e completo manuale, puoi trovare tutte le informazioni che ti servono QUI.

Ciao e al prossimo articolo.

P.s. Se hai una qualsiasi domanda sentiti libero di scriverla pure nel campo sottostante, ti risponderò il prima possibile.

qwejkljhgfd

Copyright © – Riproduzione riservata